Hotspot a Palermo?

La Consulta per la Pace, auspicando l’integrale rispetto degli standard previsti in materia di tutela dei diritti umani, esprime riserve sul progetto del governo uscente di investire 7 milioni di euro per la costruzione di un hotspot allo zen, auspica che al fine di scongiurare conflittualità e strumentalizzazioni venga attivata un’attenta procedura di ascolto degli organi del decentramento interessati, della consulte della Pace e dei diritti umani come di quella delle culture, rappresentativa delle diverse comunità di cittadini migranti. Si auspica una maggiore determinazione da parte degli organismi dell’amministrazione onde scongiurare ben peggiori provvedimenti da parte del nascente governo a trazione leghista.

p. la Consulta

Francesco Lo Cascio

portavoce

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...